GIUSEPPE CHIARI

Musica, Arte, Fluxus

Evento

Martedì 9 maggio 2017, ore 18.30, Fondazione Mudima, Milano, presentazione di Musica Madre

24/04/2017

La Fondazione Mudima in collaborazione con Prearo Editore sono lieti di invitarvi
martedì 9 maggio 2017 ore 18.30 alla presentazione del volume Giuseppe Chiari
“Musica Madre”.

Musica Madre, terza edizione, Giampaolo Prearo Editore, Milano, 2017

La Fondazione Mudima in collaborazione con Prearo Editore sono lieti di invitarvi
martedì 9 maggio 2017
ore 18.30 alla presentazione del volume

GIUSEPPE CHIARI

Musica Madre

Testi di Gabriele Bonomo, Claudio Cerritelli, Tommaso Trini e Giorgio Verzotti,  e un’intervista allo stesso Chiari di Girolamo De Simone. Con un’introduzione di Gino Di Maggio e Giampaolo Prearo

Il volume è dedicato all’opera di Giuseppe Chiari (1926-2007), artista e compositore
fiorentino, poliedrico e sperimentale, promotore italiano delle avanguardie
storiche dell’arte di ricerca. Il suo lavoro è qui documentato con un’ampia pubblicazione, che rappresenta uno spaccato importante dell’attività dell’artista, dagli statement degli anni settanta, alle opere come Musica Madre, Gesti sul piano, La strada, ai collage degli anni ‘80, fino alle opere più recenti, inerenti mezzo secolo di produzione.
Il volume è arricchito dai saggi critici di Gabriele Bonomo, Claudio Cerritelli,
Tommaso Trini e Giorgio Verzotti e da un’intervista allo stesso Chiari di Girolamo
De Simone
.
Un ampio apparato fotografico documenta l’attività performativa dell’artista
e compositore toscano. Apre il volume una nota introduttiva a quattro mani di
Gino Di Maggio e Giampaolo Prearo.

Giuseppe Chiari nasce a Firenze nel 1926, musicista, pianista, artista visivo e performer,
è senz’altro considerato uno dei protagonisti della stagione delle avanguardie ed
uno dei massimi sperimentatori in campo internazionale.
Dopo gli studi di ingegneria, nel 1947 inizia la sua attività musicale, fondando a Venezia un jazz club. Nel 1950 inizia a comporre. Nel ‘61 con Pietro Grossi fonda l’associazione Vita Musicale Contemporanea. Con Sylvano Bussotti coordina la mostra itinerante Musica e Segno.
Dal 1962 entra a far parte del gruppo internazionale e interdisciplinare Fluxus, nato negli USA per promozione di George Maciunas e impostato su comportamenti alternativi e continui sconfinamenti della specialità dei linguaggi.
Nel ‘63 viene eseguito a New York il suo lavoro “Teatrino” per pianoforte e oggetti all’interno di una serie di concerti organizzati da Charlotte Moorman e Nam June Paik.
Partecipa in seguito al Gruppo 70, poesia concreta, per la parte musicale. Pubblica il libro “Musica senza contrappunto” nel ‘69 e “Senza Titolo” nel ‘71. Nel 1970 smette di comporre ed inizia una intensa attività di concerti, performances, conferenze che lo portano, fra l’altro, a Berlino, Londra, Parigi, Vienna, Milano, Venezia, Roma, New York. La sua attività come artista visivo lo porta ad essere considerato oggi l’artista Fluxus
italiano più importante in campo internazionale. Muore a Firenze nel maggio del 2007.

 

MudimaFondazione Mudima
Via Tadino 26
20124 Milano
02.29409633
info@mudima.net
www.mudima.net

Orario: dal lunedì al venerdì
ore 11-13, 15-19
Ingresso libero